SAVETHEWALL

Pierpaolo Perretta, in arte Mr. Savethewall, è un artista italiano originario di Como. Mr. Savethewall non nasce subito come artista. Inizia infatti la sua carriera in un mondo molto diverso da quello artistico, in cui diventa anche un importante manager. Con il passare del tempo, però, comincia a sentire l’esigenza di cambiare, di mettere finalmente a frutto la sua grande creatività e talento. Mosso dalla sua grande passione per l’arte e, in particolare, per la street art, decide quindi di dedicarsi a tempo pieno a questa nuova attività.

Nel 2013, infatti, abbandona un lavoro sicuro e ben retribuito per esprimere la sua visione del mondo e della società attraverso l’arte. Mr. Savethewall si dimostra sin da subito uno street artist diverso dal solito. Si dichiara, infatti, contro l’imbrattamento dei muri e, per questo motivo, decide di non realizzare i suoi murales direttamente sui muri, ma di utilizzare un nastro adesivo facilmente removibile. Utilizza anche materiali riciclabili e a basso impatto ambientale, come il cartone. 

Da qui il suo nome d’arte che, letteralmente, significa Mr. Salva il Muro dichiarando a pieno la sua volontà di proteggere il decoro urbano.

In poco tempo Mr. Savethewall dimostra di essere un artista di grande calibro e, soprattutto, poliedrico. Non è un caso, infatti, che stia prendendo sempre più piede nello scenario artistico, assumendo una posizione sempre più di rilievo nel mercato dell’arte. Nelle sue opere Mr. Savethewall fa uso di linguaggi provenienti dalla street art e dalla comunicazione, nonchè dalle ultime tendenze dell’arte contemporanea richiamando nelle sue opere artisti celebri ai quali guarda con ammirazione: primi fra tutti, Banksy e Damien Hirst. Nelle opere di Mr. Savethewall si percepisce chiaramente un’interpretazione della società odierna in chiave ironica e critica. L’obiettvo dell’artista Mr. Savethewall non è solo quello di comunicare al suo pubblico la sua personale visione della società, ma è anche quello di trasmettere messaggi tanto chiari quanto provocatori in grado di spingere lo spettatore ad una riflessione personale sul mondo che lo circonda e sulle sue contraddizioni. Da qui l’utilizzo di immagini e soggetti famosi e subito riconoscibili, ai quali affianca anche dei testi. Così facendo non solo riesce a rendere il messaggio ancora più facile da cogliere, ma non dà nemmeno spazio a eventuali malinterpretazioni.

Opere di Mr. Savethewall : il concetto di détournement

La pratica del cosiddetto détournement concettuale è nota nel mondo dell’arte già dai tempi dei dadaisti. Con questo termine si intende la ripresa, da parte di un artista, di un’immagine o di un’opera già esistenti, delle quali stravolge il significato originario e gliene attribuisce uno nuovo e spesso opposto. Questa pratica è stata assimilata e interiorizzata da Mr. Savethewall che ne fa uso nelle sue opere. Per esprimere la leggera ma efficace ironia nei confronti della società contemporanea, l’artista trae ispirazione da personalità del mondo della cultura, del cinema e della storia dell’arte che vengono riproposti sotto una luce completamente diversa che si allontana dall’originario scopo di questi soggetti e del loro significato o funzione. Le opere di Mr. Savethewall non mancano di richiamare inoltre la sfera religiosa e politica. Indipendentemente dal supporto scelto, quindi, le sue opere presentano tutte messaggi forti, diretti e mirati.